La scelta del cane

Prendo spunto da una argomento nato da una cena con amici qualche sera fa: Ho deciso di prendere una cane….Quale scegliere?

cani

Argomento molto complesso e difficile per vari motivi. Innanzitutto quando una persona decide di prendere con se un cane l’entusiasmo è altissimo e di conseguenza spesso il cuore prevale sulla mente. Il mio consiglio è quello di chiederci se siamo veramente consapevoli della decisione che stiamo prendendo, e lo facciamo ponendoci queste domande:- So che sto facendo un grosso cambiamento nella mia vita? Da oggi la mia vita non sarà più la stessa
– Da oggi dovrò prendermi cura di un essere vivente e sarò responsabile del suo benessere e della sua vita
– Un cane non è un pupazzetto. Mangia, beve, dorme, sporca, gioca, cammina,CRESCE, invecchia, abbaia e fa tante altre cose divertenti: ne sono consapevole?

Queste tre domande sono molto utili per farci riflettere sul fatto che vivere con un cane è meraviglioso, ma ha anche degli aspetti molto impegnativi che bisogna conoscere. Perciò la decisione deve essere fatta razionalmente e non sull’onda dell’entusiasmo a seguito della visione di un film, o di amici che hanno un cane. Se siamo ancora convinti, dobbiamo porci altre domande:
– Sai che il cane ha bisogno di fare attività diverse e non solo dormire e farsi coccolare? Questo richiederà tanto tempo e impegno
Il cane è un animale sociale e ha bisogno di vivere e dormire in stretto contatto con la sua famiglia, perciò non chiuso in giardino, sul terrazzo o in cantina.Il cane può ammalarsi e le cure possono essere anche molto costose
Il cane non è un giocattolo e una volta preso rimarrà con te tutta la vita (circa 15 anni)

Se alla fine di questa riflessione siamo ancora convinti della nostra scelta, possiamo passare a decidere quale cane diventerà nostro compagno di vita.

CANE DI RAZZA O METICCIO?
Eticamente la decisione è abbastanza semplice. Ci sono canili pieni di cani stupendi, destinati a passare lì l’intera vita. Salvarne uno è un bellissimo gesto. D’altro canto però, se vogliamo un cucciolo, scegliere un cane di razza può aiutarci nel “prevedere” a grandi linee quali saranno le sue principali caratteristiche caratteriali . fisiche e motivazionali. Se la scelta invece è su un cane adulto, allora il problema non si pone.

SE DI RAZZA, QUALE RAZZA?
Il consiglio che vi posso dare è questo: non scegliete una razza solo perché vi piace “esteticamente”, ma valutate questi aspetti:
GrandezzaCaratteristiche della razza: attenzione ai cani da lavoro (pastori, cani da caccia, …) perché richiedono molta attività e di conseguenza molto impegno e molto tempo.
Maltrattamento genetico : Ci sono razze create e selezionate dall’uomo che hanno dei gravi problemi fisici causati da particolari caratteristiche morfologiche estreme.
Malattie o problemi a livello ereditario: più la razza è “delicata”, più necessiterà di cure e conseguentemente di soldi.
Valutare bene l’allevamento di provenienza. Se vogliamo un cane di razza dobbiamo prenderlo da un allevamento serio, anche se lo pagheremo di più. Altrimenti andiamo in canile che è meglio.
NON COMPRARE MAI CANI DAI NEGOZI DI ANIMALI.

carrello-cane

ADULTO O CUCCIOLO?
Tutti preferiscono portare a casa un dolce e affettuoso cucciolo, ma attenzione anche ai risvolti negativi di questa scelta, perché il tenero cucciolo si trasformerà in Satana un paio di giorni dopo l’arrivo nella vostra casa. I cuccioli sporcano, mordicchiano i mobili, sono molto energici, richiedono tantissima attenzione, e se sbagliate a educare un cucciolo vi troverete un adulto problematico. Inoltre non potrete mai essere sicuri del carattere e dimensione del vostro cane finchè non sarà adulto, e questo vale tantissimo per i cani da canile , ma anche per i cani da allevamento.
Se scegliete un cane adulto, potete già conoscerne tutti gli aspetti fisici e se lo frequentate un po’ prima di portarvelo a casa, anche gli aspetti caratteriali.

 

Spero di avervi dato qualche utile consiglio e soprattutto avervi messo qualche “dubbio positivo” in testa.

Vi chiedo comunque di fare sempre una visitina a qualche canile prima di decidere di prendere un cane, anche se la scelta è per il cane di razza, almeno per rendersi conto di quanti cani vengono “portati indietro” o abbandonati in canile, e capire che i loro proprietari, nel momento in cui li hanno portati a casa, avevano tutte le migliori intenzioni del mondo…proprio come voi.

 

    One thought on “La scelta del cane

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    7 + = 16